Pathosformel

Pathosformel

Pathosformel – nota biografica
a cura di Lorenzo Guerrieri
Daniel Blanga Gubbay e Paola Villani, provenienti da percorsi differenti (storia dell’arte, design, filosofia politica), si incontrano a Venezia nel 2004, entrambi studenti dello IUAV, dove seguono i corsi di Giorgio Agamben. Lo studio di Aby Warburg li porta a scegliere il nome Pathosformel per la compagnia teatrale che intendono formare. “Pathosformel” indica il costante ritorno di certe immagini archetipiche lungo tutta la storia dell’arte. I primi progetti portati in scena dalla compagnia sono Volta (2007) e La timidezza delle ossa (2008), che riceve una segnalazione speciale del Premio Scenario 2007.
Il duo partecipa a un laboratorio universitario con la Societas Raffaello Sanzio e successivamente gli viene offerta da Romeo Castellucci una residenza semestrale al Teatro Comandini di Cesena. La compagnia inoltre, già dal 2007, entra a far parte del progetto Fies Factory One. Pathosformel è poi membro di Apa, European network for performing art. Continua a leggere…

SCRITTI DEGLI ARTISTI
Daniel Blanga Gubbay, Il corpo tradotto Racconto fantastico a più dimensioni, «www.xing.it»
Marco Lombardo Intervista a Pathosformel, «www.hubbub.it» 8 febbraio 2010
Jacopo Lanteri, Intervista a Pathosformel, in Jacopo Lanteri, Iperscene 2, Editoria&Spettacolo, Roma 2009
Pathosformel, Lettera d'addio al teatro, sulla pagina Facebook dei Pathosformel gennaio 2014
Redazione Pointblank, Intervista a Pathosformel, «www.pointblank.it» 6 novembre 2014
SCRITTI CRITICI
Fabio Acca, Pathosformel e il teatro come no man's land, in Jacopo Lanteri, Iperscene 2, Editoria&Spettacolo, Roma 2009
VIDEO
Intervista a Pathosformel,
a cura di Il tamburo di Kattrin,
in merito al laboratorio a Venezia "La collezione"
Concerto per harmonium e città - Pathosformel,
2009
T.E.R.R.Y. - Pathosformel,
2013
TEATROGRAFIA
teatrografia
a cura di Lorenzo Guerrieri
BIBLIOGRAFIA
bibliografia
a cura di Lorenzo Guerrieri

Lascia un commento