Muta imago

Muta Imago. Note biografiche
a cura di Gaia Polidori
Muta Imago è una compagnia teatrale fondata nel 2004 dalla regista Claudia Sorace che ha frequentato la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi a Milano e dal drammaturgo/sound designer Riccardo Fazi, laureato in Studi Umanistici alla Università “La Sapienza” di Roma.
Il loro progetto di lavoro è centrato sulla ricerca di forme e storie che mettano in relazione la sfera dell’immaginazione con quella della realtà. Questo, si esplicita in una chiara scelta estetica volta a una costruzione per immagini che si inserisce nel solco di un teatro visionario e concettuale. L’idea che soggiace al nome “Muta Imago” è infatti la volontà di non limitare l’esperienza della compagnia ai soli aspetti del teatro e di concentrarsi prevalentemente sull’immagine e sul suo cambiamento. Muta quindi nel senso di “mutevole”, dall’italiano, ma anche “silenziosa”, dal latino, così da contenere in sé un elemento universale, un valore, indipendentemente dal suo rapportarsi con lo spazio e con il tempo. Continua a leggere…

SCRITTI DEGLI ARTISTI
Jacopo Lantieri, Intervista ai Muta Imago, in Jacopo Lanteri (a cura di), Iperscene 2: Teatro Sotterraneo, Sonia Brunelli, Ambra Senatore, Muta Imago, Pathosformel, Babilonia Teatri, Dewey Dell, Editoria&Spettacolo, Roma 2009
Matteo Antonaci (a cura di), Incontro con i Muta Imago, Università Roma Tre, 2010
SCRITTI CRITICI
Pierfrancesco Giannangeli, Le vite degli altri, «Exibart», n. 87, giugno/luglio 2014
Lorenzo Donati, Alex Giuzio, L'individuale e il collettivo, in Art you lost?, un'intervista, «Altrevelocità», luglio 2013
Chiara Nicolini, Perché viviamo? Indagare l'essere umano, in Jacopo Lanteri (a cura di), Iperscene 2: Teatro Sotterraneo, Sonia Brunelli, Ambra Senatore, Muta Imago, Pathosformel, Babilonia Teatri, Dewey Dell, Editoria&Spettacolo, Roma 2009
Rossella Porcheddu, Con i Muta Imago sulle tracce della Primavera Araba: conversazione con Claudia Sorace, «ll tamburo di Kattrin», 13 Dicembre 2013
VIDEO
Muta Imago - Pictures from Gihan
La Terra Sonora. Il teatro di Peter Handke
QLab "L'ora in cui non sapevamo niente l'uno dell'altro". Laboratorio performativo all'interno del progetto "La terra sonora. Il teatro di Peter Handke"
Art you lost?
Giornata con Muta Imago durante l'allestimento di "Art you lost?"
TEATROGRAFIA
teatrografia
a cura di Gaia Polidori
BIBLIOGRAFIA
bibliografia
a cura di Gaia Polidori

Lascia un commento