Suoni, visioni e affetti. Sugli aspetti para-teatrali dell’azione teatrale

Giovanni Iorio Giannoli
Aleksandr Michajlovič Rodčenko: REad (1929)

Prologo 1 – Le domande «Si possono comprendere gli spettacoli?» Nel 2004, nel suo studio sull’estetica della performance (Fisher-Lichte, 2016, p. 267), Erika Fisher-Lichte ha sollevato esplicitamente una domanda del genere, proprio al culmine di una riflessione sul significato e … Leggi tutto “Suoni, visioni e affetti. Sugli aspetti para-teatrali dell’azione teatrale”

L’ affettività analitica-pragmatica del fare ricerca

Valentina Valentini
Alfredo Pirri, Passi, Palazzo Te, Mantova, 2013

Interrogandomi sui presupposti del fare ricerca come lavoro, individuo tre fattori che orientano il mio percorso. In primo luogo, la dimensione affettiva, ovvero l’urgenza che induce a  studiare, indagare, conoscere. La dinamica affettiva mette in moto un processo cognitivo-analitico – … Leggi tutto “L’ affettività analitica-pragmatica del fare ricerca”

Il coro come soggetto negato e l’eterno conflitto con l’individuo nel teatro di Einar Schleef

Linn Settimi
Premiere of Sportstück, 1998 at the Burgtheater in Vienna. Photo by Andreas Pohlmann

Il fenomeno Schleef ed il suo teatro dello scandalo{1.Il presente contributo è frutto della rielaborazione di una parte della tesi dottorale Chor-und Weiblichkeitsfiguren bei Einar Schleef: die verdrängten Protagonisten des tragischen Konflikts. Relatori: Maria Carolina Foi e Günther Heeg. Dottorato in cotutela … Leggi tutto “Il coro come soggetto negato e l’eterno conflitto con l’individuo nel teatro di Einar Schleef”

Antropologia teatrale e performance studies. Assonanze e tracce della ri(n)voluzione performativa postmoderna.

Mabel Giraldo
Sciami|ricerche - Theatre Anthropology - The Wooster Group. The emperor Jones. Poster. Print by Alex Katz.

Premessa Gli anni Settanta, grazie alla comune lotta al prodotto e alla spettacolarizzazione del teatro e, in generale, di tutti i linguaggi artistici, intrapresa da molti protagonisti della scena internazionale, si sono caratterizzati per il passaggio dal “rappresentato” al “vissuto” … Leggi tutto “Antropologia teatrale e performance studies. Assonanze e tracce della ri(n)voluzione performativa postmoderna.”

La fotografia live istant come dispositivo costruttivo di booty Looting di Wim Vanderkeybus.

Arianna Novaga
The battlefield of the stage. booty Looting directed by Wim Vandekeybus, Ultima Vez, Teatro alle Tese, Venice 2012. Still video

Ultima Vez nasce a Bruxelles nel 1986 grazie ad un’idea del coreografo e regista Wim Vandekeybus. La compagnia è emersa all’attenzione con lo spettacolo di danza What the Body does not Remember{1. Basata sulla riproduzione di alcuni movimenti reali delle … Leggi tutto “La fotografia live istant come dispositivo costruttivo di booty Looting di Wim Vanderkeybus.”

Atlante fotografico: Anagoor, Città di Ebla, Muta imago, Ortographe, gruppo nanou

Arianna Novaga
Anagoor. Fortuny. 2010/2011. Photo by Giulio Favotto.

L’aspetto visuale fa emergere sempre più spesso un uso generoso di immagini fotografiche, fruite o generate nei più svariati modi, impiegate al posto del video. Si può azzardare l’ipotesi di trovarsi di fronte ad un processo fenomenologico in via di … Leggi tutto “Atlante fotografico: Anagoor, Città di Ebla, Muta imago, Ortographe, gruppo nanou”